Gilad Livnat - Imperial Craft Cocktail Bar


MIXOLOGIA

- barmanpng

Gilad Livnat - Owner Bartender

Imperial Craft Cocktail Bar - Tel Aviv-Yafo - Israele


Città d'Israele che forma un'unica conurbazione con Giaffa e fiorente centro economico affacciato sul Mediterraneo, Tel Aviv è divenuta inoltre metropoli di effervescente fruizione culturale e di vivace divertimento in ogni ora del giorno e della notte. Con una economia attiva basata su commercio, industria e grande movimento turistico vanta una ricca offerta di pubblici esercizi con cocktail bar e ristoranti di estrazione internazionale, seppur la cultura del bere miscelato e dell'arte culinaria siano a Tel Aviv alquanto recenti.


imperial bar 1111x741 666x444jpg

© Imperial Craft Cocktail Bar - Tel Aviv-Yafo 

Nell'ultimo decennio, sono comparse attività capaci di innovare con intraprendenza il comparto del bere miscelato come l'Imperial Craft, già premiato per tre anni consecutivi Miglior Bar del Medio Oriente e Africa dalla testata di settore Drinks International e assiduamente presente nella speciale lista dei cinquanta bar eccellenti del pianeta. Professionisti estremamente preparati ed affiatati hanno reso concreto il concepimento della minuscola gemma incastonata nell'atrio dell'omonimo hotel, non molto distante dal godibile lungomare da percorrere in tutta la sua amenità.

Gilad Livnat, il più giovane dei soci fondatori e comproprietario, è una colonna portante dell'intrapresa con esperienze maturate nell'hôtellerie e nella ristorazione, sempre cordiale e affabile, pronto ad elargire un sorriso a chicchessia. Nato e cresciuto a Tel Aviv, assimilando quotidianamente le nozioni fondamentali della cultura dell'accoglienza, in virtù della gestione a conduzione familiare dell'hotel Imperial, seguentemente al periodo investito nella formazione, decide di reggere le redini dell'attività e di inaugurare nel 2013, assieme a suo padre David Livnat e agli altri due soci Bar Shira e Dror Alterovich, l'Imperial Craft Cocktail Bar.  

imperial 1 285x333jpg

© Imperial Craft


Il minuto ed accogliente locale, ispirato ad un singolare bar per ufficiali del periodo coloniale situato nel Sud-est asiatico, con un menù variabile e impostato secondo tematiche predefinite, è divenuto assai famoso in breve tempo non solamente in Israele ma in tutto il mondo. Consapevole del successo ottenuto, lo spirito imprenditoriale di Gilad Livnat prende il sopravvento e nel 2015 apre al pubblico, con la medesima compagine societaria, La Otra, un cocktail bar in stile messicano-caraibico ubicato nelle adiacenze dell'Imperial Craft, occupando lo spazio del vecchio ristorante d'albergo di proprietà del genitore.   

la otra 1111x742 333x222jpg

© La Otra


Da allora, Gilad Livnat e sodali, in forza di un know-how acquisito con strategie gestionali ed organizzative testate, hanno dato la vita ad un Imperial franchise in dimensioni ridotte, denominato Imperial Red, con sede nel lussuoso Cramim Resort & Spa appena fuori Gerusalemme e al Bushwick, un bar aperto tutta la giornata che al calar del sole si trasforma nel locale à la page della città, presso il Fabric Hotel di Tel Aviv. Ogniqualvolta se ne presenti la circostanza propizia, viaggia per conoscere nuove culture, assaggiare cibi insoliti e bevande tipiche di luoghi lontani, ampliando la fonte del sapere a cui attingere per far sorgere innovative idee creative ed appagare compiutamente le proprie aspirazioni.

bushwick july-9 1111x741 333x222jpg

© Bushwick


GILAD LIVNAT 429x640jpg

Gilad Livnat


Ricette d'autore

 

Don Juan

  don juan -   444x666jpg

▫ 45 ml di rum Bacardi Carta Blanca
▫ 50 ml di Maraschino Luxardo
▫ 30 ml di succo di lime fresco
▫ 10 ml di sciroppo d'agave
▫ 10 ml di sciroppo di zenzero (1/1 di succo di zenzero fresco e zucchero)
▫ 2 spruzzi di Peychaud's Bitter 

Shakerare, filtrare al colino fine e colmare con lo Champagne. 

Bicchiere: flûte

 

 

Dr. Bizzaro

dr bizzaro 444x666jpg  

▫ 30 ml di mezcal Del Maguey
▫ 15 ml di whisky Highland Park
▫ 15 ml di whisky The Famous Grouse
▫ 30 ml di succo di limone fresco
▫ 30 ml di sciroppo di sedano (1/1 di succo di sedano fresco e zucchero)
▫ 5 gocce di tabasco verde 

Shakerare, filtrare sul ghiaccio e colmare con ginger beer. Guarnire con un gambo di sedano e rondelle di arance essiccate.
 
Bicchiere: Highball

 

 

Breakfast of champions

breakfast of champions 1111x741 666x444jpg

▫ Pestare 3 tocchetti di melone fresco e ridurlo in poltiglia
▫ 30 ml di rum Appleton Estate V/X
▫ 30 ml di bourbon Woodford Reserve
▫ 15 ml di Triple sec
▫ 30 ml di succo di lime fresco
▫ 30 ml di sciroppo di caffè (1/1 di caffè espresso e zucchero) 

Shakerare, filtrare sul ghiaccio, bordare il bicchiere con crustas di paprica dolce e affumicata.  

Bicchiere: Tumbler



-  zapping_lifestyle_weblog_spumarche_logo_ - Copia 3jpg 
 Gilad Livnat – Imperial Craft Cocktail Bar - Tel Aviv-Yafo - Israele

127a_GALLERIA_Spumarche_jpg


Copyright ©

RIPRODUZIONI RISERVATE:


Ricette:  © Gilad Livnat

Immagini: © Imperial Craft Cocktail Bar

Testo: © Spumarche - Eva Kottrova

1ª Pubblicazione su SPUMARCHE.com:  17.11.2020


- barmanpng