Under the Clouds

di Angelika Larkina

Coordinatrice delle attività didattiche sin dal 2004 nel Centro di Formazione dell'Estonian Bartenders Association di Tallinn e barmaid al Sunset Nightclub, tra i più popolari locali di intrattenimento nella costa estone, Angelika Larkina durante la sua carriera professionale ha partecipato con successo alle principali manifestazioni internazionali del beverage conferendo lustro alla propria Nazione. Proveniente da  Rakvere, una cittadina a una ventina di chilometri a sud del Golfo di Finlandia, vive e lavora a Tallinn, capitale dell'Estonia affacciata sul Mar Baltico, adoperandosi con grande impegno per fornire la migliore consulenza formativa globale a baristi, personale di pubblici esercizi e a tutti i virtuosi della miscelazione di bevande.

Bartender

Angelika Larkina

Estonian Bartenders Association Training Center

Masina N°11,

A-korpus 1. korrus

Tallinn

Estonia

Spumrache - web-log - lifestyle - culinary - wine - mixology - eva kottrova - format di comunicazione
+372 6313788

koolituskeskus@barman.ee

www.barman.ee

Ingredienti:

  • 4 cl di Bacardi Superior

  • 1 cl di Martini Rosato

  • 2 cl di Gustav Arctic Cloudberry Liqueur

  • 2 cucchiaini di zucchero semolato

  • 1 cl di succo di lime fresco 

  • buccia di arancia 

     

Preparazione:

BICCHIERE: Coppa Champagne

METODO: Shake

GUARNIZIONE: Twist di buccia d'arancia

  Under the Clouds

Unire tutti gli ingredienti nello shaker insieme a una piccola zeste di arancia e cubetti di ghiaccio.

Shakerare energicamente e versare attraverso il colino fine nella coppa Champagne precedentemente raffreddata.

Twist di buccia d'arancia, premendo inoltre la zeste con le dita anche sul bordo e sul piedino della coppa Champagne.

Gustav Arctic Cloudberry Liqueur®

Descrizione immagine

L'avvio all'esercizio della professione di barmaid la vede ben presto protagonista al banco bar di alcune tra le discoteche più famose del litorale estone e la sua ascesa lavorativa coincide con la registrazione di programmi televisivi legati al mondo dei cocktail e del clubbing nei primi anni duemila.

Angelika Larkina ha preso parte a svariate competizioni nazionali e internazionali del comparto conseguendo ottimi piazzamenti fino a divenire una tra le più accreditate professioniste del bere miscelato nei Paesi Baltici:

  • 2003 Havana Club Grand Prix, II posto
  • 2006 Bacardi-Martini Grand Prix Estonia, I posto per il miglior cocktail e miglior bartender
  • 2006 International Bacardi-Martini Grand Prix (Italia -Torino), III posto
  • 2006 Havana Club Grand Prix Estonia, III posto
  • 2006 Bartenders Association Cup Estonia, I posto
  • 2007 Calvados Cocktail Competition (Francia), IV posto
  • 2010 Small Grand Prix - Best cocktail after dinner, III posto

Royal Star

Ingredienti:

  • 4 cl di Gin Beefeater

  • 1,5 cl di Grand Marnier

  • 0,5 pz di anice stellato

  • 1 cl di succo di limone

  • 1 cucchiaino di sciroppo di litchi  

  • 2 cucchiaini di Wilkin and Sons Orange & Tangerine Fine Cut Marmalade

  • 1 spruzzata di Fee Brothers Rhubarb Bitters

Preparazione:

BICCHIERE: calice

METODO: Shake

GUARNIZIONE: anice stellato e arance idratate

Descrizione immagine

Shakerare tutti gli ingredienti e servire in un bicchiere da vino rosso.

Guarnire con anice stellato e con arance idratate.

Spumarche - Mixology - Angelika_Larkina_Estonian_Bartenders_Training_Center_Tallinn_Estonia

Angelika Larkina

Royal Star

  • 2013 Angostura Challenge Baltic Final 2014 (Lituania -Vilnius), IV posto
  • 2013 Bacardi Legacy Estonia 2014, I-III posto
  • 2014 Bacardi Legacy Paesi Baltici 2014 (Lituania -Vilnius), I posto
  • 2014 Bacardi Legacy Global Competition
  • 2014 (Mosca - Russia), Finalista
  • 2014 Beefeater MIXLDN, II posto
  • 2014 Art of The Cocktail – I posto per il miglior team
SPUMARCHE - © RIPRODUZIONI RISERVATE - WEB-LOG eva kottrova

Ricette: © Angelika Larkina

Testo: © Spumarche - Eva Kottrova  Italgrob - Federazione Italiana Grossisti e Distributori di Bevande

Immagini: © Angelika Larkina

spumarche  ♥  Kadriorg Art Museum - Tallinn, Estonia

  Kadriorg Art Museum - Tallinn, Estonia

Il Kadriorg Art Museum presenta, conserva e raccoglie testimonianze dell'arte straniera, soprattutto dipinti russi e dell'Europa occidentale, arti grafiche, scultura e arti applicate. Il Museo è situato nel Kadriorg Park di Tallinn, in un palazzo barocco fatto costruire dallo Zar Pietro il Grande di Russia come residenza estiva per la sua amata consorte.

Il Palazzo Kadriorg, originariamente chiamato Catherinethal - la Valle di Caterina - fu edificato con la supervisione di Gaetano Chiaveri, esponente romano del Barocco, su progetto dell'architetto veneziano Nicola Michetti. È l'unico museo in Estonia dedicato all'arte straniera con circa 9.000 opere d'arte a far data dal sedicesimo al ventesimo secolo e ospita la raccolta privata di dipinti, grafica e ceramica donata dal collezionista Johannes Mikkel (1907–2006). Oltre alla grande collezione di arte europea e russa, disponendo di una vasta rete di contatti internazionali con musei europei e istituzioni scientifiche, il Palazzo Kadriorg accoglie mostre itineranti e conferenze dedicate a temi di attualità della storia dell'arte. Grande valore aggiunto viene fornito dall'ubicazione della struttura espositiva nel verde circostante del Kadriorg Park dove eventi congiunti estendono le attività museali nel grande giardino, così come concerti e ricevimenti sono particolarmente adatti alla personalità del grandioso palazzo barocco petrino.