Ph. © Andrea Fazzari
Descrizione immagine

Shuzo Nagumo

Owner Bartender

Mixology Experience - Tokyo

Minato, Hama Roppongi Bldg 4F, Roppongi, 6-2-35

Minato 

Giappone

Spumrache - web-log - lifestyle - culinary - wine - mixology - eva kottrova - format di comunicazione

Shuzo Nagumo

Straordinario interprete della moderna poetica espressiva giapponese nell'arte della miscelazione di bevande, Shuzo Nagumo è un odierno alchimista con la capacità di infondere nelle preparazioni alcoliche le intime essenze degli alimenti, ottenendo dei risultati assolutamente sorprendenti e apparentemente impossibili. Proprietario di numerosi locali, oltre al suo bar Mixology Experience nell'elegante quartiere Roppongi di Tokyo, confeziona ottimi cocktail d'autore estraendo sapori inusuali da ingredienti indigeni anche tramite l'utilizzo di avveniristiche attrezzature scientifiche presenti dietro al bancone. 

La composita arte espressa da Shuzo Nagumo affonda le radici nelle passate esperienze di chef coniugate con metodologie di miscelazione all'avanguardia, apprese durante il periodo di perfezionamento alla professione trascorso a Londra per intercettare le tendenze più attuali del beverage globale. Considerato il miglior miscelatore giapponese di bevande innovative derivate da tecniche e tecnologie sofisticate, ha fondato il Gruppo Spirits & Sharing.inc che gestisce l'impero di proprietà e le società che forniscono consulenza qualificata alle aziende e all'hotellerie di livello internazionale. 

Ulteriore obiettivo dell'eclettico bartender, capace di stupire ogni avventore con cocktail singolari realizzati scenicamente con grande eleganza e ricercata eccentricità, inclusi i menù da abbinare alle bevande incentrati su nuovi metodi creativi, è rappresentato dall'esportazione in Europa, Asia e Stati Uniti di una personale linea di blend alcolici griffati dai sapori unici, preparati con ingredienti autoctoni tipici del Giappone come wasabi, germogli di bambù, yuzu, pepe sansho e tanti altri. 

Locali del Gruppo Spirits & Sharing.inc:

  • The BAR codename MIXOLOGY Tokyo (Yaesu – dal 2009)
  • The BAR codename MIXOLOGY Akasaka (Akasaka – dal 2011)
  • MIXOLOGY Laboratory (Yaesu dal 2014)
  • Mixology Experience (Roppongi – dal 2017)
  • Mixology Salon (Ginza – dal 2017)

Ph. © Andrea Fazzari

Primarie consulenze aziendali effettuate da Shuzo Nagumo per il comparto del beverage e per l'organizzazione di eventi

≪Gestione totale del business≫

●The Station Bar Mixology(Kanazawa)(2017-)

≪Consulenza aziendale≫

●Shangri-la Hotel Tokyo The Lobby Lounge -Grand Menu & Training(2015-2016)

●AP Company a Singapore – Training & Cocktail Menu(2015)

●Japan village a Chiang Mai in Thailandia –Training & Cocktail Menu(2016)

●Hakkaisan Whiskey & Gin Distillery Special adviser (2017-)

≪Sviluppo del prodotto≫

●Ricard Paris Pernod Ricard Paris (Responsabile blend nuove referenze 2015-2016)

≪Forniture di cocktail per eventi≫

●Cartier Ginza boutique Grand Open (evento nel 2016)

●Roger&Gallet Christmas (party nel 2016)

●Michael Kors Ginza Special (evento commerciale nel 2018)

●Ralphlauren Omotesando House (evento di moda nel 2017)

≪Eventi oltreoceano≫

●Cocktail Training al LUX resort&Hotels - Mauritius(2018)

●Joint Cocktail Event con Tippling Club - Singapore(2015,2016)

●Pop up Event al 2am Dessert bar di Singapore con Janice Wong (2014-2015)

●Cocktail Event al MIWA - Parigi (2015)

●Special Guest al Taipei Bar Show 2016 - Taiwan(2016)

●Bacardi Legacy Cocktail Competition - nella veste di giudice ospite - Singapore(2017)

●Masterclass - seminario a Shanghai(2016), Taipei(2014,2016), Singapore(2015,2017)

●Guest Shift a Shanghai, Taipei, Beijing, Parigi, Singapore, Bangkok .

●Special guest all'Hennessy Cocktail Event - Taipei (2013, 2015)

●Cocktail Paring dinner event - Parigi (2015)

Gastro Chocolate Martini

Gastro Chocolate Martini

Ingredienti:

  • 30 ml di vodka al foie gras ridistillata tramite evaporatore rotante
  • 45 g di ganache al cioccolato liquefatta
  • 30 ml di panna fresca da pasticceria
  • Fumo prodotto con trucioli di legno al whiskey
  • Noce moscata

Preparazione:

  1. Coprire la Coppa Martini con un sacchetto di cellophane trasparente. 
  2. Porre la ganache al cioccolato e la panna in un bicchiere e scaldare nel forno a microonde per 30 secondi con 600 watt. 
  3. Aggiungere della vodka al foie gras e miscelare bene con uno schiumatore. 
  4. Shakerare e filtrare con un colino fine nella Coppa Martini. 
  5. Cospargere a raso un pizzico di noce moscata sulla parte superiore. 
  6. ffumicare il cocktail con una pistola per il fumo e chiuderlo nella confezione di cellophane trasparente. 
  7. Aprire la confezione al cospetto dell'ospite e servire il cocktail.

GUARNIZIONE: no

CONTENITORE: Coppa Martini avvolta in un sacchetto di cellophane trasparente 

METODO: Shake

Four Seams No.3

Four Seams No.3

Ingredienti:

  • 40 ml di vodka con infusione di Hoji-cha  (tè verde giapponese)
  • 15 ml di succo di limone
  • 20 ml di purea di frutto della passione
  • 30 ml di albumi
  • 10 ml di sciroppo di vaniglia 
  • Polvere di miso, polvere di cassis, punta di polvere di cacao su tre margini della tazza Masu

Preparazione:

  1. Miscelare bene nel contenitore metallico dello shaker la vodka infusa al tè Hoji, succo di limone, purea di frutti della passione, bianco d'uovo e sciroppo di vaniglia. 
  2. Shakerare e filtrare con un colino fine in una tazza Masu. 
  3. Disporre un pizzico di polvere di miso, polvere di cassis e una punta di polvere di cacao su tre margini della tazza Masu.
  4. Iniziare a bere dal lato spoglio per poi proseguire la degustazione godendo dei diversi accenti speziati disposti agli angoli della tazza Masu.

GUARNIZIONE: no

CONTENITORE: tazza Masu

METODOShake

Imitation Pale Ale 

Imitation Pale Ale

Ingredienti:

  • 30 ml di gin al luppolo preparato artigianalmente
  • 5   ml di gin infuso con bucce di yuzu scottate 
  • 20 ml di Caperitif 
  • 10 ml di China Clementi Antico Elisir  
  • 10 ml di albume
  • 10 ml di succo di limone 
  • 60 ml di soda

Preparazione:

  1. Unire gli ingredienti nello shaker, eccetto la soda. 
  2. Coprire e shakerare per 10-20 secondi onde consentire l'emulsione del bianco dell'uovo. 
  3. Aggiungere il ghiaccio, coprire e shakerare fino a completo raffreddamento. 
  4. Versare nel Wormwood Cobbler freddo. 
  5. Colmare con la soda.

GUARNIZIONE: no

CONTENITORE: Wormwood Cobbler o calice per l'assenzio

METODOShake

Thawing Mary

Thawing Mary

Ingredienti:

  • 20 ml di gin alla fragranza di fukinoto distillato con evaporatore rotante
  • 15 ml di gin al wasabi distillato con evaporatore rotante
  • 10 ml di succo di yuzu
  • 10 ml di succo di limone
  • 1 pomodoro
  • polvere di pomodoro chiarificato
  • miso e menta biologici

Preparazione:

  1. Tagliare un frutto di pomodoro e porlo nel contenitore metallico dello shaker con gli altri ingredienti. Quindi miscelare con un frullatore a immersione. 
  2. Shakerare con poco ghiaccio e filtrare con un colino fine in un bicchiere. 
  3. Mettere il succo di pomodoro chiarificato preparato con la centrifuga in un contenitore metallico, aggiungere dell'azoto liquido e mescolare bene. 
  4. Appena diventa polvere, versare sul cocktail. 
  5. Disporre un pizzico di miso e menta biologici sul cucchiaino
  6. Iniziare la degustazione del cocktail in purezza. 
  7. Quindi, assaggiare un pizzico di miso e menta assieme al cocktail per esaltarne gli accenti speziati e al contempo rinfrescanti.

GUARNIZIONE: no

CONTENITORE: tazza Masu e bicchiere Double wall

METODOBlender & Shake


Descrizione immagine
Descrizione immagine
© Shuzo Nagumo - Mixology Experience - Tokyo,
SPUMARCHE - © RIPRODUZIONI RISERVATE - WEB-LOG eva kottrova

Ricette:  © Shuzo Nagumo 

Immagini: © Mixology Experience - Tokyo; Andrea Fazzari

Testo: © Spumarche - Eva Kottrova → Italgrob - Federazione Italiana Grossisti e Distributori di Bevande

Pubblicazione:  18.10.2018

  Shuzo Nagumo – Mixology Experience - Tokyo, Minato - Giappone